Anime randagie – Finalmente negozi attrezzati per bimbi e cani.

Oggi io e la mia famiglia siamo andati a fare la spesa. Siamo tornati a fare compere in un negozio dal quale mancavamo da un po’ di tempo, ed abbiamo trovato una bellissima sorpresa. Vicino al parcheggio, proprio davanti al negozio, è stata attrezzata un’area dedicata ai bambini e ai cani. Finalmente anche qui in Italia i negozianti cominciano a capire che, chi fa la spesa, ha spesso la necessità di farla portandosi il bambino e il cane; esiste però anche la impossibilità, spesso, di portare il cane dentro il negozio e magari i bambini piccoli si annoiano a girare in mezzo agli scaffali. Quindi, creando un’area dove poter far giocare i bambini e, contemporaneamente, lasciare il cane, si agevolano molto le famiglie. Questo rientra benissimo anche in una politica di fidelizzazione del cliente, che all’estero fanno già da anni. Inoltre, dando la possibilità alle molte mamme di fare la spesa senza dover pensare a tener buoni i bambini e i cani, chi farà la spesa sarà più tranquillo e rilassato, e quindi magari potrà comprare anche di più. Anche perché, le mamme normali di solito sono equipaggiate con due mani: se con una tengono il bambino, e con l’altra il cane, come fanno a spingere il carrello e a metterci dentro i prodotti? Quindi, cari negozianti, datevi da fare, senza dimenticare naturalmente la ciotolina con l’acqua.
Bruno Manzini.