Anime randagie – Un amico vero.

Stamattina, poco dopo essermi alzato, sono andato in cucina a preparare la colazione. Passando, in soggiorno, ho visto mio figlio Corrado seduto sul divano, con vicino il nostro cane Lucio. Lucio stava con la testa appoggiata sulla gamba di mio figlio, ed era tutto intento a farsi coccolare con aria sorniona e beata. Mentre facevamo colazione ho parlato con Corrado, e lui mi ha detto:

“Sai papà, Lucio è proprio un amico vero!”

“Perché?”

“Perché lui non ti chiede niente; gli va bene così come sei. Non è come gli altri amici di tipo umano che ti criticano, guardano come sei vestito o altre cose del genere. A lui va bene così.”

Notevole. Ho sempre pensato che i ragazzi e i bambini osservano il mondo che ci circonda con occhi diversi.

Riescono a vedere cose che noi diamo per scontate, oppure di cui non ci accorgiamo neanche.

Bruno Manzini.