Da sinistra: Antonio Dimartino, Angelo Trabace, Giusto Correnti

Revolution (A)live incontra i DIMARTINO

Revolution (A)live ha incontrato i Dimartino in occasione dell’anteprima del loro tour al Teatro Lenz di Parma durante il Barezzi Night.

Antonio, Angelo e Giusto ci hanno parlato del loro ultimo lavoro, “Un Paese ci vuole”, uscito il 21 Aprile e anticipato dal singolo “Come una guerra la primavera”.

Registrato in una casa di campagna in Sicilia con l’ausilio di uno studio mobile, l’album è prodotto da Fabio Rizzo e Antonio Cupertino e vede la collaborazione di Francesco Bianconi dei Baustelle, che con Dimartino ha scritto e interpretato Una storia del mare, e di Cristina Donà, che canta in I calendari.

Le parole di Cesare Pavese sono prese in prestito per dare il titolo al disco e lasciano intuire fin da subito il filo rosso che unisce tutte le tracce: “Il paese inteso non solo come luogo geografico, ma soprattutto come condizione umana in estinzione – spiega Dimartino – quello che ti porti dentro ovunque tu vada, il paese necessario a conservare i ricordi”.

Dodici brani che restituiscono frammenti di vita che rischiano di essere dimenticati grazie a una scrittura immaginifica. Perché le canzoni di Dimartino questo fanno: creano immagini, le disegnano con cura e le raccontano con un lirismo intenso e delicato più unico che raro.