Revolution (A)live…aspettando i Fratelli Marelli

Martedì lo spettacolare Rock’n’swing dei Fratelli Marelli riempirà lo studio di Revolution (A)live!

I Fratelli Marelli sono:
Lorenzo Lucci – Voce, chitarra, ukulele, vocal trumpet
Francesco Giorgi – Voce, violino, diamonica, glokenspiel, toy piano e arrangiamenti
Pedro Judkowski – Voce e contrabbasso

Nati nel 2014 da un’idea di Francesco Giorgi ma il trio ha una storia ben più antica: il gruppo nasce a Bologna nel 2004 dall’incontro dei tre musicisti, nipoti di alcuni orchestrali dell’Orchestrina jazz “Tumbuctu”.
La band ha partecipato a numerosi festival in tutta Italia e all’estero, tenendo concerti in piazze, teatri e auditorium. Nel 2009 approda su RAI UNO con la trasmissione “Rosa dei Venti” e nel 2013 collaborano alla trasmissione radiofonica in onda su Radio 2 “Meno mal che c’è Radio Due” condotta da Nino Frassica e Simone Cristicchi.
Alla fine del 2013 Daniele Zamboni, storico fondatore e arrangiatore del gruppo, decide di lasciare il progetto mentre Lorenzo Lucci (chitarrista di Tolga Trio) entra al suo posto portando con sè nuova vivacità artistica.
Francesco Giorgi ( violinista jazz, produttore e fondatore del Trio Radiomarelli ) riscrive e ripensa tutti gli arrangiamenti, cambia i costumi, grafiche e loghi e cosa più importante inizia ad aggiungere delle canzoni originali all’interno dei concerti.
Il Trio Radiomarelli diventa Fratelli Marelli, e con il nome cambia anche il suono, che fin da subito è più moderno e accattivante: il loro primo EP “Oh come la Radio!” uscito a Dicembre del 2014 ne è un perfetto esempio. Seguito dal nuovo Album “e oh!! a ah!!”

Fin da subito si delinea nella loro attività il carattere della ricerca di un suono e di uno stile personale attraverso la reinterpretazione e l’arrangiamento di musiche del passato.
Le intenzioni del trio sono chiare: restituire al pubblico il piacere di assistere ad uno spettacolo di altri tempi, con musiche elaborate e arrangiate in maniera particolarmente invitante.
Musica “leggera” da ogni punto di vista, che viene definita come Rock’n’Swing Italiano di cui i Fratelli Marelli sono gli orgogliosi porta bandiera!

Non perdetevi la loro trascinante musica, ascoltateli Live nel podcast di Martedì su Revolution (A)live!

#StayAlive!