Revolution (A)live…aspettando le Canzoni da Marciapiede

QUesto Martedì Revolution (A)live vi porta le “Canzoni da Marciapiede” un duo con base a La Spezia formato dalla cantante Valentina Pira e dal pianista Andrea Belmonte.

Attivi da metà degli anni ’90 in varie formazioni, Valentina e Andrea si sono incontrati all’interno di un gruppo rock, sciolto il quale hanno continuato a suonare in duo, alla ricerca del proprio linguaggio musicale.
Poco avvezzi a repertori “facili” e soluzioni alla moda, hanno da sempre prediletto la musica d’autore, ponendo molta attenzione a contenuti, testi ed esposizione vocale e pianistica dei temi delle composizioni.

Nel 2010, il lavoro su alcuni spettacoli teatrali e la scoperta della musica francese e tedesca anni ’40 – ’50 hanno spinto entrambi verso un’espressione artistica che, per quanto principalmente musicale, potesse avere la forza comunicativa tipica del teatro, incontrando la naturale predisposizione attoriale di Valentina: nascono “Le Canzoni da Marciapiede”.

Da quel momento i due girano teatri, club e i più importanti festival d’Arte di strada italiani, con spettacoli dall’estetica retrò che uniscono canzoni originali a classici della chanson realiste francese, del cabaret tedesco, dello swing italiano, tra Piaf, Dietrich, Milly Mignone e Natalino Otto.

A dicembre 2011 esce il primo album di canzoni originali, intitolato “Al pranzo di nozze”, accolto positivamente da pubblico e critica, tanto da valere l’invito da parte del “Club Tenco” alla rassegna “Il Tenco ascolta 2012” nella sua data torinese, alla Maison Musique di Rivoli.

Nel 2014 la Giuria del Premio per Cantastorie “Giovanna Daffini” premia “L’angelo del pane”, brano inedito de Le Canzoni da Marciapiede, con il secondo posto.

Il 16 maggio 2015 esce “Un circo di paese”, secondo album di canzoni originali.

La canzone “Nove metri”, inclusa nell’album, vince il premio per Cantastorie “Giovanna Daffini” 2015.

Martedì 22 Marzo 2016 saranno ospiti dei nostri studi per deliziarci con la loro musica live, di cui vi lasciamo un primo assaggio, non perdetevi il podcast!

#StayAlive!