Revolution (A)live… aspettando i My Escort… Speciale Uniweb Tour

Ci troviamo già al secondo appuntamento dell’Uniweb Tour, gli ospiti che stavolta passeranno davanti ai microfoni di Revolution (A)live sono i My Escort.

I My Escort nascono nel 2010 dalla collaborazione fra Alex (alias Alessio Montagna, cantante e pianista), Luca Agerde (bassista) ed altri due musicisti. Sfortunatamente, dopo un iniziale lavoro di arrangiamento e pre-produzione, la band torna ad essere un duo.
Nel 2012 si uniscono al gruppo due nuovi elementi: Giacomo “Furia” Furiassi alla batteria e Alberto “Harrison” Marchetti alla chitarra, le persone giuste al momento giusto che permettono di portare finalmente a termine la produzione del loro primo album “Canzoni in Ritardo”, grazie anche al provvidenziale contributo del regista Matteo Franzan.
Nel 2014 differenti visioni artistiche si tradurranno nuovamente in un cambio di formazione: Giacomo Furiasi ed Alberto Marchetti lasciano il gruppo in contemporanea con l’arrivo di Daniele Trevisan alla chitarra.

Le canzoni dell’ultimo album, “Canzoni in ritardo”, coprono un arco di tempo lungo 16 anni.
Sono state scritte tra il 1998 e il 2013, incontrando molte persone, che le hanno plasmate, attraversate, interpretate ed impregnate di mille significati differenti.
Si tratta di una raccolta di memorie legate ai legami recisi: l’amicizia, l’amore o le proprie radici. Una vera collezione di riflessioni su come sono andate le cose e su come sarebbero potute andare, se certi pensieri o certe scelte fossero state fatte diversamente, mentre quelle relazioni erano ancora vive. Prese di coscienza e parole, arrivate a scadenza, da cui sono nate delle canzoni, in ritardo.

Non perdetevi questo nuovo appuntamento con l’Uniweb Tour! Lasciatevi stregare dalla musica dei My Escort nella puntata di martedì a Revolution (A)live!

#StayAlive!