Revolution (A)live…aspettando Irene Fornaciari…speciale Uniweb Tour

Dopo il successo della precedente edizione, riparte l’Uniweb Tour, riportando negli studi di RadiorEvolution e di altre radio universitarie, giovani artisti emergenti.

Un inizio in grande stile con Irene Fornaciari, che Martedì 5 Aprile sarà nostra ospite a Revolution (A)live in un’ora interamente dedicata a lei e alla sua musica!

Irene nasce a Pietrasanta passando tutta la vita a contatto con musica di ogni genere, in particolare Soul, Blues ed R&B, che assieme ad artisti del calibro di Tina Turner, Aretha Franklin e Janis Joplin diventano per lei fonte d’ispirazione.
Inizia la carriera partecipando nel 1998 all’album “Bluesugar” del padre, Zucchero, duettando nel brano Karma, stai calma e come coautrice assieme alla sorella Alice del brano Puro amore.
Nel 2002 collabora alla colonna sonora del cartone animato “Spirit – Cavallo selvaggio”, prodotto dalla Dream Works, traducendo in italiano i testi della colonna sonora composti da Bryan Adams. L’anno successivo partecipa, nella parte di Myriam, al noto musical “I Dieci Comandamenti” prodotto dai fratelli De Angelis.
Il 2006/2007 è un biennio molto importante per l’artista perchè segna il suo debutto: esce il suo primo singolo “Mastichi aria”, apre numerosi concerti di artisti come Niccolò Fabi, Paola Turci, Edoardo Bennato ed Alex Britti. Nell’inverno dello stesso anno lancia il singolo “Io non abito più qua”, partecipa al Festival di Sanremo 2007 con il brano “Un sole dentro” e il 27 Aprile 2007 pubblica il suo album di debutto: “Vertigini in fiore”.
Due anni dopo debutta sul palco del Festival di Sanremo nella categoria Proposte 2009 con il brano “Spiove il sole” contenuto nell’album “Vintage Baby” (Universal Music Italia).
Nel 2010 torna sul palco dell’Ariston accompagnata dai Nomadi con il brano “Il Mondo Piange” e pubblica il disco “Irene Fornaciari” (Universal Music Italia).
L’anno successivo Irene Fornaciari duetta con una delle più importanti leggende del Soul, Eddie Floyd, in una delle canzoni simbolo del genere, “Knock On Wood”.
Nel 2012 partecipa ancora una volta al Festival di Sanremo con il brano “Grande Mistero”, scritto da Davide Van De Sfroos e contenuto nell’omonimo album di Irene pubblicato da Universal Music Italia.

A dicembre dello stesso anno l’artista riceve il prestigioso Premio Mia Martini:

“Per essersi imposta nel panorama musicale italiano come rivelazione femminile degli ultimi anni , grazie alle sue doti vocali e alle sue scelte artistiche.Una giovane artista che ha conquistato traguardi prestigiosi e che è diventata tra le nuove “ stelle” del panorama pop italiano più raffinato e ricercato.”

“Dalla Finestra Di Casa Mia” è il secondo estratto dal nuovo album di Irene Fornaciari (scritto da Irene con Giribardi, Calvetti e Casati), “Questo Tempo” che contiene anche “Blu”, il brano che la stessa Irene Fornaciari ha portato sul palco della 66a edizione del Festival di Sanremo.
Composto da 11 brani che esplorano i sentimenti umani, il rapporto tra gli uomini e quello con Dio, regalando una fotografia di quello che è Irene Fornaciari oggi. Ne racconta le riflessioni e le passioni, esplorando nuove tonalità e nuovi colori della sua voce, facendo emergere un’inedita espressività.
Tra gli autori che hanno collaborato a questo album ci sono alcune tra le migliori firme italiane come: Federica Abbate, Niccolò Agliardi, Andrea Amati, Emiliano Cecere, Luca Chiaravalli, Marco Ciappelli, Beppe Dati, Saverio Grandi, Francesco Sighieri e tanti altri.

Non potete perdervi questo primo, importante, appuntamento all’interno dell’Uniweb Tour! Vi lasciamo un assaggio di ciò che vi aspetta, restate dunque connessi con RadiorEvolution per non perdervi l’intervista Live di Martedì ad Irene Fornaciari!

#StayAlive!