Anime randagie – Anche i gabbiani stanno in spiaggia.

Mi trovo da alcuni giorni al mare, vicino a Jesolo, in un villaggio. Entrando nell’area dell’arenile ho notato subito un cartello che mi ha piacevolmente sorpreso. Si tratta di un avviso ai bagnanti, in cui, in ben 3 lingue, si avvisano i turisti della presenza, lungo l’arenile, di bandierine blue di segnalazione, e si intima di mantenere una distanza da queste di 10 – 15 metri. Le bandierine sono poste in prossimità dei nidi di gabbiano, e sono state studiate per non disturbare la nidificazione di questi uccelli. Il tutto in ottemperanza ad una direttiva Cee. Dopo quello che è stato fatto in Veneto per favorire l’ingresso dei cani in spiaggia vuoi vedere che di questo passo rischiamo di diventare un paese evoluto?

Bruno Manzini