#ArrestiamoUmani

1. Assenze di colpa / 1. Naufragio nel Mediterraneo. 117 morti al largo della Libia. Non sono scafista ma…

2. Assenze di colpa / 2. 117 morti nel naufragio, Salvini accusa le Ong. Che è un po’ come prendersela col medico di base perché si è raffreddati.

3. Percentuali. Gino Strada: “al governo metà fascisti e metà coglioni”. Il problema è che non si capisce dove finisce uno e cominciano gli altri.

4. Escilo. Elezioni europee: Berlusconi scende di nuovo in campo. Ora sì che la Brexit ha un senso.

5. Diamo i numeri. Berlusconi in Sardegna: “prima me ne facevo sei per notte, ora alla terza mi addormento”. E le altre tre le conta a pecora.

6. Forza Pd. Calenda lancia la lista unitaria della Sinistra per le europee e ottiene il sostegno di Forza Italia. Tanto per farvi capire come siamo messi.

7. Sciagure del cambiamento. Approvati reddito di cittadinanza e quota 100. Per l’invasione delle cavallette dovremo aspettare ancora.

8. Vittime sacrificali. Salvini: “dedico quota 100 a Monti e Fornero”. Quest’ultima pare che si sia messa a piangere. Dal ridere.

9. Posto fisso. Di Maio: “Norme anti-divano per evitare abusi sul reddito di cittadinanza”. Anche i 5 Stelle ormai preferiscono la poltrona.

10. L’alba dei morti viventi. Elezioni suppletive in Sardegna, vince il Pd. Ora bisogna solo cercare di non farglielo sapere.

11. Ridotto in quello Stato. Caso Cucchi, scoperto nuovo tentativo di depistaggio. C’è un ministro dell’Interno che continua a girare vestito da carabiniere.

12. Magna magna. Treviso. 50 leghisti intossicati ad una sagra a causa di un lassativo. Quindi quello che ha postato Salvini su Instagram non era pane e nutella.

13. A gamba tesa. Lorella Cuccarini contro l’immigrazione. Heather Parisi le dà della sovranista. Ballerine d’ètoile contro ballerine da toilette.