Roulette russa

1. Il grande assente. Fondi russi alla Lega, Salvini: “Non vado in aula”.
Diceva così anche a scuola.

2. Bacchettato. Il presidente Conte: “In aula ci andrò io”.
A dargli una bella lezione.

3. Rublo Rubacuori. “Nessun fondo nero alla Lega, me lo ha detto Putin”.
Ha dichiarato Berlusconi direttamente dal lettone.

4. Cacciatori di frode. Salvini si porta Siri al tavolo coi sindacati.
La scorsa volta aveva fatto imbucare Savoini.

5. Uno non vale un… Di Maio: “A volte mi sto sul cazzo da solo”.
Tranquillo Luigi, sei in buona compagnia.

6. Risultati. Salvini e Di Maio si accusano reciprocamente di essere inaffidabili.
E fanno la prima cosa buona del governo giallo-verde.

7. Fatti face. Sui social impazza l’app per invecchiarsi.
Ci siamo noi da nonni che raccontiamo ai nostri nipoti di quando l’Italia era un Paese fascista.

8. Ameri-cani. Trump attacca una deputata nera e i sostenitori lo acclamano.
Almeno qui per distrarci, Salvini deve postare gattini.

9. Fuga di cervelli. Dopo Camilleri, muore anche Luciano De Crescenzo.
Il tasso di alfabetizzazione in Italia scende del 20%.

10. Uno ci prova ma… Uno studio dimostra che le persone che non sanno sostenere un discorso tendono spesso a cambiare argomento.
“E allora, Bibbiano?”

11. (In)sanità. Furbetti del cartellino, 62 avvisi di garanzia al Cardarelli.
A Napoli opera solo il tribunale.